fbpx

Occhio secco: le 5 cause principali

Occhio secco: le 5 cause principali

crioterapia estetica visoLa sindrome dell’occhio secco, o dry eyes syndrome, è una vera e propria patologia e, come tutte, bisogna affrontarla in modo corretto.

Le persone che ne sono affette, si recano dal proprio oculista accusando bruciore e arrossamento degli occhi, scarsa qualità o quantità di lacrimazione da parte dell’occhio. L’occhio secco provoca sintomi come dolore agli occhi, secchezza persistente della superficie oculare, sensazione di corpo estraneo negli occhi, bruciore, prurito, arrossamento e vista offuscata.

CAUSE DELL’OCCHIO SECCO

Essendo la prevenzione fondamentale per la nostra salute, è bene conoscere le 5 cause principali di questa fastidiosa quanto invalidante malattia:

  1. La disfunzione delle ghiandole del Meibomio presenti nelle palpebre, le quali hanno il compito di secernere un olio lubrificante che ritarda l’evaporazione della lacrima rilasciata dall’occhio.
  2. Fattori fisiologici come l’invecchiamento o malattie come la sindrome di Sjogren e l’artrite reumatoide.
  3. Aria condizionata, ventilatori a soffitto e sistemi di riscaldamento, che causano la riduzione di umidità interna accelerando l’evaporazione lacrimale.
  4. Una cattiva alimentazione e idratazione possono causare fattori di stress ossidativo alla base dell’occhio secco.
  5. Comportamenti errati, che spesso diventano cattive abitudini, che adottiamo senza farci caso nella vita di ogni giorno. Qualche esempio? Eccessiva esposizione ai monitor di pc, tablet e smartphone; eccessiva esposizione al fumo; uso prolungato di lenti a contatto.

COME CURARE L’OCCHIO SECCO

Prevenzione e corrette abitudini

Prima di tutto, conoscendo la cause possiamo intervenire correggendo le cattive abitudini da un lato e prestando attenzione ad alcuni accorgimenti. In primo luogo la prevenzione primaria attraverso il corretto stile di vita, quindi alimentarsi in modo sano, idratarsi molto sia bevendo acqua che ingerendo alimenti ricchi di acqua, come ad esempio le verdure crude, non fumare ed evitare l’uso prolungato dei cellulari e le lenti a contatto oltre la misura consigliata. Inoltre teniamo ventilati i luoghi dove viviamo o lavoriamo per un riciclo di aria pulita, compromessa da aria condizionata e sistemi di riscaldamento.

Scienza e Tecnologia

La ricerca per lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni ha generato diversi rimedi, il mercato oggi presenta alcune tipologie di trattamenti che portano ad una soluzione o attenuazione del problema.
Noi di Eb Medical abbiamo investito le nostre risorse nella realizzazione di Dry Eye Dual System, una tecnologia innovativa che ha portato nella stragrande maggioranza dei casi all’eliminazione dei sintomi, ripristinando il corretto funzionamento delle ghiandole di meibomio . Questo è possibile grazie alla doppia azione di luce pulsata (IPL) e radiofrequenza (RF) che, sulla base dei dati raccolti sui trattamenti effettuati nel corso del 2018 si è rivelata più efficace della sola (IPL).

Se vuoi sapere di più su Dry Eye Dual System, contattaci subito.

2019-02-22T14:07:52+00:00