fbpx

Filler per le tue labbra!

Filler per le tue labbra!

Chi non ha mai pensato prima o poi ad un ‘ritocchino alle labbra’… magari solo al contorno delle labbra che con gli anni si sono assottigliate formando oltretutto delle piuttosto antiestetiche ‘rughette’ intorno alla bocca?

Avrete sicuramente sentito parlare di ‘filler’, e di acido ialuronico per le labbra e per le rughe.

Perché le labbra tendono a assottigliarsi con l’età?

Perché le labbra, come tutto il resto della pelle, delle mucose, col passare degli anni subiscono una riduzione del derma, e quindi della parte che rappresenta l’impalcatura, la struttura. Diminuisce la quantità di collagene, di acido ialuronico, e di conseguenza diminuisce lo spessore del derma, e anche le labbra si assottigliano. Oltretutto le labbra sono ricchissime di vasi sanguigni, di capillari. Col passare del tempo questi capillari diventano meno turgidi e questo è una ulteriore causa della diminuzione del volume. Quindi, tutto sommato è un processo che rientra nella normale azione del trascorrere del tempo sul nostro corpo. Diminuisce la quantità di collagene, diminuisce anche il volume.

Quali sono i materiali più comunemente utilizzati per l’intervento di rimodellamento del contorno labbra, o per aumentarne il volume?

Adesso si usa quasi esclusivamente l’acido ialuronico.

L’acido ialuronico è uno zucchero che è già presente nel nostro corpo, un polisaccaride, quindi non può dare reazioni cutanee.

Quelle che una volta si chiamavano le ‘labbra a canotto’  è ormai un fenomeno che appartiene al passato? Al giorno d’oggi l’intervento alle labbra conferisce un aspetto molto più naturale. Quanto è dovuto anche all’evoluzione dei materiali?

Sicuramente il materiale impiegato per la ricostruzione delle labbra è fondamentale. In passato è stato utilizzato anche il silicone, silicone liquido. Per fortuna questo non avviene più poichè tutte quelle sostanze che non si riassorbono più, quando vengono messe nella pelle, tendono con gli anni a ingrossarsi perché creano dei fenomeni, dei granulomi, creano dei fenomeni di reazione avversa al corpo estraneo, quindi se io metto nella pelle una sostanza che non si riassorbe più nel 90 percento dei casi, a distanza di mesi, anche di anni, a volte anche 5, 6, 7 anni, possono essere soggette a delle crisi di rigetto. Quindi si creano dei granulomi perché l’organismo reagisce, decide a distanza di anni di non tollerarla più, e quindi quella parte comincia a ingrossarsi, si gonfia, si può ulcerare, si raccoglie del pus wcc.

Ma l’acido ialuronico è privo di effetti collaterali?

L’acido ialuronico è sicuro è al 100%.

Noi Di Eb medical ci siamo affidati ai Filler Golderm.

La linea Gloderm nasce dall’esperienza centenaria di Moss Vision, azienda inglese, specializzata nella produzione diretta di acido ialuronico. Da sempre  in prima linea nell’industria oftalmica, con oltre 150 anni di esperienza, l’azienda è stata in grado di attingere, competenza e innovazioni nelle aree correlate alla produzione di HA come appunto la dermo estetica e l’ortopedia.

Moss Vision è produttrice diretta della LINEA GLODERM di skin filler e skin booster, avendo da sempre inteso l’acido ialuronico come  idratante naturale del corpo.

L’acido ialuronico (HA) infatti è una molecola presente in natura. Esso è presente in tutte le cellule viventi ed aiuta a mantenere il volume della pelle attraendo e legando oltre 1.000 volte il suo peso in acqua.

2018-05-03T12:17:06+00:00