fbpx

La pelle: Una barriera contro i cosmetici tradizionali

La pelle: Una barriera contro i cosmetici tradizionali

La pelle, o cute, è un organo costituito da un tessuto continuo, appartenente all’apparato tegumentario.

La pelle rappresenta all’incirca il 15% del peso del corpo (circa 10 kg) e ha una superficie di circa 1,5 – 2 cm2. Il suo spessore varia da circa 0,2 mm sulle palpebre, a 3 mm sul cuoio capelluto, il palmo e il dorso delle mani.

Le funzioni della pelle

Questo organo molto esteso presenta due caratteristiche principali:

È in grado di ripararsi a seguito di una lesione;

È molto elastico. Di conseguenza può adattarsi perfettamente alle modifiche nel volume e nella forma corporea che si verificano fisiologicamente in ogni individuo durante la crescita.

Tra le principali funzioni espletate dalla pelle ricordiamo in particolare

Funzione di protezione: la cute ci protegge da traumi, radiazioni UV, agenti chimici e microrganismi dannosi per il nostro corpo.

Funzione di termoregolazione: tramite l’ausilio delle ghiandole sudoripare, la pelle regola il flusso sanguigno attraverso una vasodilatazione o una vasocostrizione, al fine di evitare un’eccessiva dispersione di calore.

Funzione di mantenimento dei liquidi: è essenziale che il nostro organismo, in seguito a traumi gravi, quali ad esempio un’ustione, non rilasci troppo liquidi ed elettroliti. Le conseguenze, se la pelle non svolgesse questo compito, sarebbero mortali.

Funzione metabolica: a livello della pelle si verifica la sintesi della vitamina D.

Funzione di riserva di nutrienti: la pelle è la sede della riserva lipidica essenziale per il nostro organismo.

Funzione immunitaria: la cute coordina la risposta del sistema immunitario per contrastare agenti patogeni e tumori.

Funzione sensoriale: il suo strato più esterno, l’epidermide, è in grado di trasmettere stimoli tattili, termici e dolorifici; lo strato più interno, l’ipoderma, riesce a percepire anche segnali vibratori e termici.

La pelle funziona come Difesa contro gli agenti patogeni

La nostra pelle si serve di alcuni meccanismi di difesa per evitare una colonizzazione da parte degli agenti patogeni. Lo strato corneo presenta una struttura così resistente e fitta da creare una vera e propria barriera che impedisce ai liquidi essenziali di non lasciare l’organismo e, allo stesso tempo, ai batteri e ai microbi di penetrare la cute e attaccare il corpo.

Inoltre, lo strato corneo si rinnova continuamente ogni quattordici giorni. Questo processo porta a una desquamazione e alla conseguente espulsione dei microbi.

Da qui il dubbio lecito della validità della cosmesi in generale e dei trattamenti. Cioè Gli attivi riescono a penetrare realmente nel derma? Noi di Ebline abbiamo risolto il problema con La veicolazione transdermica. E’ un trattamento completamente indolore che consiste nel sottoporre le cellule del corpo a una lievissima scarica elettrica a basso voltaggio. Consiste nel passare sulla pelle (dove serve), uno speciale manipolo che lavorando a impulsi crea un campo elettrico a corrente pulsata: i primi favoriscono la dilatazione dei pori cutanei, la corrente veicola nel derma le sostanze specifiche (acido ialuronico e collagene). Questo ci permette di triplicare l efficacia di tutti i trattamenti e di agire in profondità in tutta sicurezza!

I centri medici ed estetici all ‘avanguardia hanno compreso che grazie alla nostra tecnologia riescono ad ottenere dei risultati più veloci e duraturi

 

2018-02-05T09:59:01+00:00